Ti sarà inviata una password per E-mail
MILANO | Superstudio Più | 17 – 20 marzo 2016

Parte la sesta edizione di Affordable Art Fair, la fiera d’arte contemporanea accessibile, con opere in vendita al prezzo massimo di 6.000 euro.

Al Superstudio Più di Milano, dal 17 al 20 marzo 2016 (con inaugurazione mercoledì 16 marzo) i collezionisti, gli appassionati e i semplici curiosi sono invitati a scoprire le ultime tendenze del mondo dell’arte, incontrare galleristi e artisti, e arricchire (o iniziare) la propria collezione, scegliendo tra le originali proposte delle 84 gallerie nazionali e internazionali presenti.

Diverse le novità della nuova edizione: prima fra tutte una sezione interamente dedicata alla Street Art, dove l’arte spezza le cornici in cui abitualmente è costretta per invadere lo spazio urbano. La Street Art sarà protagonista anche durante la serata di inaugurazione realizzata in collaborazione con Warsteiner, con le performance live dell’artista poeta street Ivan Tresoldi e dell’artista No Curves. Tra le gallerie presenti in questa sezione: D406 Fedeli alla Linea, Pisacane Arte, Colorfield Gallery e l’originale Opus Art Reunion Island, proveniente dall’omonima isola nel cuore dell’Oceano Indiano.

Affordable Art Fair 2016, NO CURVES, MEMORIES OF GREEN

Affordable Art Fair 2016, NO CURVES, MEMORIES OF GREEN

La Street Art si aggiunge alle aree tematiche già esistenti: Main, Young, Fotografia ed Exchange. L’edizione milanese di Affordable Art Fair ha un fascino sempre più internazionale e attrae gallerie non solo italiane ma da tutto il mondo.
Nella sezione Main si potranno ad esempio incontrare i galleristi della Myanmar Ink Art Gallery con sede in Birmania e a Dubai. Anche Eyestorm, la galleria online con sede a Londra, sarà presente per la prima volta ad Affordable Art Fair: questa galleria negli anni ha lavorato con artisti di fama mondiale come Damien Hirst, Jeff Koons e Helmut Newton e, in fiera porta le opere del cinese Jacky Tsai noto per aver realizzato i teschi floreali, icona distintiva delle collezioni dello stilista Alexander McQueen.
Per quanto riguarda l’Italia invece, la galleria Tricromia, specializzata nell’illustrazione con nomi del calibro di Lorenzo Mattotti e Gianluigi Toccafondo, e la Galleria La Linea con gli ironici lavori di Francesco De Molfetta ed Enrico Pambianchi sono tra le novità più attese. Per gli amanti della scultura, imperdibili i lavori dei due giovani artisti della galleria GALP, Matthias Vergine e Silvia Trappa.

Affordable Art Fair 2016 - Ronen Art Gallery - Daan Oude Elferink, Villa Romantica, 80x120 cm, ed. 8

Affordable Art Fair 2016 – Ronen Art Gallery – Daan Oude Elferink, Villa Romantica, 80×120 cm, ed. 8

Anche quest’anno ampio spazio ai giovani e alle gallerie emergenti nella sezione Young. Tra le gallerie presenti in quest’area figurano Eye Contemporary Art Young, GALP Galleria la Perla, Galleria La Linea e Studio3527, mentre gli Young Talents, verranno selezionati da una giuria d’eccezione. Il progetto Young Talents è promosso da Warsteiner, tra i leader a livello internazionale nel mercato della birra e main sponsor della fiera, ed è un’occasione concreta per i giovani di talento che muovono i primi passi nel mondo dell’arte contemporanea. Grazie al supporto di Warsteiner quattro artisti emergenti e uno street artist avranno infatti la possibilità di esporre le proprie opere in fiera ed esibirsi live ogni giorno alle 18.00 nello spazio Warsteiner.

In più, ogni pomeriggio, si avrà l’occasione di conoscere meglio i giovani artisti selezionati grazie ad uno “speed dating” che vedrà coinvolti anche i membri del comitato di selezione.

La sezione Fotografia è stata tra le più apprezzate della scorsa edizione. Nel 2016 tornerà il Photography Day, curato da Denis Curti e dalla rivista di settore Il Fotografo: un’intera giornata dedicata al mondo della fotografia con diversi momenti interessanti come il talk con Giovanni Pelloso e il workshop con Maurizio Galimberti.

Dopo il successo del programma di scambio con l’Olanda, Affordable Art Fair avrà un nuovo ospite per la sezione Exchange: la Corea del Sud, dove si è svolta pochi mesi fa (settembre 2015) la prima Affordable Art Fair Seoul. Sei tra le migliori gallerie coreane entreranno in contatto con il pubblico italiano, che potrà scoprire la cultura di questo splendido e avanguardistico paese durante la serata di giovedì 17 marzo. In questa occasione infatti ci sarà una speciale Asian Night dedicata alla scoperta dell’arte e della cultura coreana: si susseguiranno performance artistiche e musicali con danza Kpop e dj coreano, aperitivo a tema e workshop sperimentale di lingua e scrittura coreana su frammenti di drama.

Affordable Art Fair 2016 - Colorfield Gallery - Julien Durix - Sculpture 2

Affordable Art Fair 2016 – Colorfield Gallery – Julien Durix – Sculpture 2

Tra gli eventi da segnare in agenda ci sono le Lezioni di storia dell’arte per tutti, per scoprire insieme agli esperti i segreti della storia dell’arte e riuscire ad interpretare al meglio le tendenze artistiche più attuali. Giovedì Fausto Gilberti parlerà de “La Merda d’Artista di Piero Manzoni e altre storie dell’arte”, venerdì invece sarà il turno di Denis Curti che tratterà il tema de “L’ambiguità della fotografia” a cui seguirà, Flavio Caroli che sabato racconterà al pubblico “Il volto dell’occidente”. A concludere questi incontri ci sarà Luca Rossi che, con l’ironia che lo distingue, parlerà del “Perché l’Ikea evoluta ci può salvare”.

Le lezioni di storie dell’arte sono dedicate a tutti: anche ai più piccoli! I bambini in fiera potranno avvicinarsi al mondo dell’arte grazie ai laboratori interattivi organizzati in collaborazione con Cascina Cuccagna e potranno divertirsi anche in occasione dell’Asian Night con il laboratorio dedicato alla danza KPOP coreana, realizzato in collaborazione con Asian Studies Group.

Affordable Art Fair 2016, Art Night Out - L'OEIL, Mistifyng oracle

Affordable Art Fair 2016, Art Night Out – L’OEIL, Mistifyng oracle

Si rinnova infine l’appuntamento del venerdì sera con l’Art Night Out, la notte bianca dell’arte che, a partire dalle 19.00, porterà i milanesi alla scoperta degli atelier d’artista e delle più interessanti opere di design e street art attraverso itinerari tematici in giro per la città.

AFFORDABLE ART FAIR MILANO

17 – 20 marzo 2016
Opening: mercoledì 16 marzo su invito o con prevendita online

Superstudio Più
Via Tortona 27, Milano

www.affordableartfair.com
www.facebook.com/AAFMilano

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi