Ti sarà inviata una password per E-mail
BOLOGNA | MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna | 20 ottobre 2013 – 16 febbraio 2014 

Le sale del MAMbo con La Grande Magia. Opere scelte dalla Collezione UniCredit si aprono e accolgono le opere più significative di una tra le maggiori collezioni corporate in Europa. Attingendo dai capolavori di UniCredit i curatori della mostra – Gianfranco Maraniello, direttore del MAMbo e Walter Guadagnini, presidente della Commissione Artistica UniCredit – hanno scelto di condurre lo sguardo del visitatore accompagnandolo ad esplorare il tema, particolare e sensibile, della “magia”, presenza latente che torna e ritorna, in forme e modi differenti, nella storia dell’arte.

La Grande Magia. Opere scelte dalla Collezione UniCredit, veduta della mostra, MAMbo, Bologna Credits Matteo Monti

Questa esposizione, in collaborazione con Bärbel Kopplin curatrice della Collezione HypoVereinsbank – UniCredit Bank AG, guarda alla magia quale possibile strumento di trasformazione della materia che si rende viva nell’opera d’arte: diventa capacità di trascrivere la realtà in immagini; si fa forza simbolica per narrare il mondo tangibile. E, soprattutto, magia quale forma di seduzione per lo sguardo.
Le 90 opere, a partire dal Cinquecento fino a toccare gli artisti delle ultime tendenze contemporanee, si articolano in otto aree tematiche (Il mago moderno e la pittura antica, Qualunque incanto è magia, La vertebra della balena, Ricettari, corpi e crogiuoli (1 e 2), Il linguaggio e le regole del gioco, L’officina di Pigmalione, Dodici lavatrici e la rottura dellordine, Lillusione della negromanzia) e sviluppano la ricerca proposta con spunti ammalianti di ciò che sfugge ad una classificazione razionale con il loro mistero, i loro simboli, i loro segreti. Una magia ampia e diversa nello sguardo e nella poesia.
Riflessioni peculiari, che attraversano ogni elemento della mostra, pongono un accento forte sulle principali innovazioni tecnologiche che hanno determinato cambiamenti irreversibili, sia nell’immaginario umano sia nei processi dell’arte, come la stampa tipografica, la fotografia e il cinema.

La Grande Magia. Opere scelte dalla Collezione UniCredit, veduta della mostra, MAMbo, Bologna Credits Matteo Monti

Molte delle opere esposte provengono da importanti musei europei che, conservandoli in virtù di accordi con UniCredit, le hanno concesse in prestito in via eccezionale per questa occasione. Il Dipartimento educativo MAMbo, inoltre, propone per tutto il periodo espositivo visite guidate, laboratori e attività, per bambini e adulti, studiate specificamente per il taglio tematico che la mostra fornisce al pubblico.
La co-produzione di questa mostra, poi, rafforza la collaborazione tra il MAMbo e UniCredit che, dal 2007, operano in partnership sul progetto Focus on Contemporary Italian Art, sezione della Collezione Permanente del museo. L’intento resta quello di produrre, promuovere e collezionare l’arte italiana contemporanea.

La Grande Magia. Opere scelte dalla Collezione UniCredit
a cura di Gianfranco Maraniello e Walter Guadagnini in collaborazione con Bärbel Kopplin
testi critici di Gianfranco Maraniello, Walter Guadagnini, Bärbel Kopplin, Federico Barbierato, Marco Pasi, Antonio Somaini

20 ottobre 2013 – 16 febbraio 2014

MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna
via Don Minzoni 14, Bologna 

Orario:
 martedì, mercoledì e venerdì 12.00-18.00;
giovedì, sabato, domenica e festivi 12.00-20.00
Ingresso 
mostre temporanee e collezione permanente: 
intero Euro 6,00;

 ridotto Euro 4,00 

Info: +39 051 6496611
info@mambo-bologna.org
www.mambo-bologna.org
www.unicreditgroup.eu

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi