ROMA | Museo dell’Ara Pacis | 4 dicembre 2015 – 8 maggio 2016

Icona della Parigi fin de siècle, il pittore Henri de Toulouse-Lautrec (1864-1901) è il protagonista di una grande mostra a Roma che porta nel Museo dell’Ara Pacis circa 170 opere selezionate dalle collezioni dello Szépmű vészeti Múzeum, il Museo di Belle Arti di Budapest. Dell’artista bohémien si ripercorre l’attività compresa tra il 1891 al 1900, anno precedente la sua morte avvenuta a soli 36 anni di età, attraverso un ricco repertorio di lavori che portano nel museo capitolino il meglio delle sue opere del museo ungherese.

Henri de Toulouse-Lautrec, Country Outing, 1897, lithograph in six colours, 39.9x51.6 cm, Galleria Nazionale, Budapest

Compongono il progetto espositivo una serie di litografie, otto affiches di grande formato e due cover degli album di Yvette Guilbert, cantante, attrice e scrittrice francese, con le quali il visitatore ha modo di approfondire e conoscere a tutto tondo gli sviluppi e i contenuti dell’opera grafica del maestro d’oltralpe. Il materiale, del resto, è davvero ricco e vario e comprende manifesti, illustrazioni, copertine di spartiti e locandine, alcune delle quali di grande rarità, essendo stampate in tirature limitate e firmate, numerate e dedicate dall’artista.
Toulouse-Lautrec è certamente considerato come il più famoso maestro che ha realizzato sistematicamente manifesti e stampe tra il XIX e XX Secolo con quel suo stile inconfondibile che traccia, nella peculiarità della sua arte, vari soggetti desunti da istantanee di vita che vanno dal quotidiano ai momenti di divertimento. La sua umanità si popola di figure e personaggi disparati che hanno affascinato la borghesia francese prima e incantato il resto del mondo poi.

Henri de Toulouse-Lautrec, Princely Idyll, 1897, lithograph in six colours on wove paper, 61x47 cm, Galleria Nazionale, Budapest

L’itinerario della mostra si suddivide in cinque sezioni tematiche (Notti parigine; Le dive; Le donne della notte (Alloggerò in un bordello…); A teatro (Non importa quale sia lo spettacolo. A teatro sto sempre bene…); Con gli amici) che riassumono le esperienze formative, artistiche e intellettuali di Toulouse-Lautrec, illustra l’arte eccentrica e la sua poetica ricercata, anticonformista e provocatoria, certamente tra le più innovative tra Ottocento e Novecento.
Dal quartiere di Montmartre, con l’animata vita notturna dei suoi locali e suoi cafè, ai teatri e alle sale da concerto, le sue opere rappresentano istantanee di una quotidianità che resta di forte suggestione e immediatezza, la cui ricercatezza, con uno stile unico, in pochi anni, lo ha reso uno degli illustratori e disegnatori più richiesti della capitale francese. Le commissionati arrivano, infatti, numerose per manifesti pubblicitari dei teatri, dei balletti, digli spettacoli vari, ma anche per le illustrazioni per le riviste, come la satirica Le Rire.

Henri de Toulouse-Lautrec, Woman at the Tub - The Tub, 1896, lithograph in five colours, 40.3x52.5 cm, Galleria Nazionale, Budapest

Il percorso espositivo racconta la Toulouse-Lautrec anche con diverse rare fotografie d’epoca e riprese cinematografiche d’inizio Novecento che proiettano il nostro sguardo nella Parigi della Belle Époque. Un’app interattiva aiuta, infine, il visitatore a scoprire la tecnica litografica e di stampa in uso a fine Ottocento fino alla nascita del manifesto pubblicitario a colori. 

Toulouse-Lautrec. La collezione del Museo di Belle Arti di Budapest
a cura di Zsuzsa Gonda e Kata Bodor
prodotta da Roma Capitale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, Arthemisia Group
organizzata con Zètema Progetto Cultura
sponsor Generali Italia
sponsor tecnico Codognotto
partner dell’iniziativa Trenitalia
media coverage by Sky Arte HD
catalogo Skira

4 dicembre 2015 – 8 maggio 2016

Museo dell’Ara Pacis
Lungotevere in Augusta angolo via Tomacelli, Roma 

Orari: tutti i giorni 9.30-19.30; 24 e 31 dicembre 9.30-14.00; chiuso 25 dicembre, 1 gennaio, 1 maggio; la biglietteria chiude un’ora prima
Ingresso solo mostra intero €11.00; ridotto €9.00 biglietto; speciale scuola €4.00 ad alunno (ingresso gratuito ad un docente accompagnatore ogni 10 alunni); speciale Famiglia €22.00 (2 adulti più figli al di sotto dei 18 anni); biglietto integrato Museo dell’Ara Pacis + Mostra non residenti a Roma intero €17.00; ridotto €13.00; biglietto integrato Museo dell’Ara Pacis + Mostra per residenti a Roma intero €16.00; ridotto €12.00; Audioguide Italiano e inglese €4.00; visite guidate per gruppi e scuole tariffe biglietto escluso, prenotazione obbligatoria, max 30 persone scuole € 70.00; gruppi €100.00; laboratorio didattico tariffe biglietto escluso, prenotazione obbligatoria, max 30 persone €140.00

Info: +39 06 0608 (tutti i giorni ore 9.00-21.00)
www.arapacis.it
www.museiincomuneroma.it
www.arthemisia.it
www.zetema.it

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •