Ti sarà inviata una password per E-mail
STRASBURGO | Istituto Italiano di Cultura | Fino al 9 novembre 2015

L’Istituto Italiano di Cultura di Strasburgo ospita la personale dell’artista italiano Rudy CremoniniLe Jardin Intérieur è promossa e organizzata dall’Istituto Italiano di Cultura di Straburgo con la collaborazione ed il contributo della Galerie Thomas Fuchs e la Galleria Doris Ghetta.

Rudy Cremonini veduta allestimento Le jardin intérieur

Curata da Niccolò Bonechi, la mostra raccoglie una ventina di opere recenti che l’artista ha realizzato appositamente per l’occasione, aprendo di fatti un nuovo ciclo pittorico che intende indagare i misteri e le meraviglie della natura. Ciò che ne scaturisce è un equilibrio compositivo pensato ad hoc per gli spazi dell’Istituto, in modo che il tutto si configuri come una narrazione senza soluzione di continuità.

Il titolo della mostra – Le jardin intérieur – sottolinea certamente la volontà di Cremonini di sondare il dato naturale, ma conduce ad una dimensione di intima conoscenza, stimolando una introspezione che contempli gli aspetti più profondi e personali dell’uomo.

«[…] Siamo immersi nel concetto husserliano della riduzione fenomenologica, quel momento in cui si pone tra parentesi il mondo, di fatto sospendendo qualsivoglia giudizio di esistenza delle cose, il quale obbedisce alla preoccupazione di servirsi si esse. Liberandosi da questa inquietudine, l’io diventa spettatore disinteressato di se stesso, e dà inizio ad un’autentica riflessione filosofica che permette ai fenomeni che giungono alla coscienza di essere considerati senza alcuna visione preconcetta, come se li si considerasse per la prima volta. […] Attraverso una pittura fluida, fatta di pochi gesti ma decisi, una tavolozza di colori scarna, fatta dalle diverse varietà dei verdi e dei grigi, Cremonini stende sulla tela ampie campiture di materia che generano orizzonti della memoria. Ci troviamo immersi nella “modernità liquida” teorizzata dal sociologo Zygmunt Bauman, laddove assistiamo al disgregarsi dei legami sociali, producendo di fatto un individuo sempre più afflitto dalla solitudine, egoista ed egocentrico. In questo panorama, sentimenti vitali quali la fiducia, la compassione, la pietà vengono cancellati, sovrastanti da un vortice di smarrimenti e stordimenti dove l’uomo si scopre immerso tra il vuoto esterno e lo svuotamento interiore. Con la sua personale ricerca Cremonini tende una mano salvifica allo spettatore, suggerendo un percorso introspettivo che contempli gli aspetti più intimi del proprio io e che tende ad evadere dalla routine della quotidianità» scrive Niccolò Bonechi.

Rudy Cremonini, Educazione#7, cm40x50, oil on linen, 2015

Rudy Cremonini nasce a Bologna nel 1981. Dopo essersi diplomato in pittura all’Accademia di Belle Arti di Bologna, prende parte a diverse esposizioni in spazi pubblici e privati. Tra le recenti mostre personali, si segnalano: “The pleasure is yours” (Galerie Thomas Fuchs, Stoccarda, 2015), “Recent & Relevant” (Spazio 511, New York, 2014, a cura di Sarah Crown), “Amigdala | Il tempo ritrovato” (L’Ariete arte contemporanea, Bologna, 2012, a cura di Eli Sassoli de’ Bianchi). Tra le recenti mostre collettive, si ricordano: “Next” (Galleria Doris Ghetta, Ortisei, 2015), “Eterno Ritorno” (Bonioni Arte, Reggio Emilia, 2014, a cura di Niccolò Bonechi), “In trance” (Freising – European House of Art Upper Bavaria, Schafhof, 2013, a cura di Uwe Goldenstein), “Dorian Gray” (Ana Cristea Gallery, New York, 2012, a cura Ilan Cohen e Quang Bau), “High Time” (Galerie Toxic, Luxembourg, 2012).

Rudy Cremonini. Le Jardin Intérieur
a cura di Niccolò Bonechi
Con il Contributo di:
www.galeriefuchs.de
info@galeriefuchs.com

www.dorisghetta.com
info@galleriaghetta.com

19 ottobre – 9 novembre 2015

Istituto Italiano di Cultura
7 Rue Schweighaeuser, Strasburgo

Orari: dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 12.30, mercoledì dalle ore 15.00 alle ore 17.00

Info: + 33 (0)3 88 45 54 00
iicstrasburgo@esteri.it
www.iicstrasburgo.esteri.it


Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi