POMARANCE (PI), MONTECATINI (PI), VOLTERRA (PI)| Luoghi Vari | 12-14 giugno 2015

Il progetto M’arte che, con cadenza biennale porta nelle incantevoli cornici degli antichi borghi toscani l’arte contemporanea, ha scelto la forma della residenza per coinvolgere, in modo dinamico e partecipativo, ad un confronto e dibattito, artisti, critici e professionisti, che dialogano sui modi per ritrovare nuovi equilibri e attitudini nell’attuale sistema dell’arte.

Claudio Cavallaro, Beautiful sicily 3

Questa coinvolgente proposta, che si allontana dalle metropoli dell’arte, organizza, nella pace di piccoli e ricettivi centri di nobili e antiche origini, un evento culturale di alta qualità ricco di installazioni site specific, conferenze, workshop (con il Liceo Artistico G. Carducci di Volterra), laboratori per bambini ed adulti, musica e degustazioni. M’arte 2015 si propone, come principio cardine la condivisione di spazi e idee, prendendo forma da un tessuto creativo che si plasma sul paesaggio, sulle pietre, sulla luce e, soprattutto, sulle sensibilità che attraversa.
Dice la curatrice del progetto Eleonora Raspi:

“M’arte non è solo un’occasione professionale, ma un’esperienza umana. Un’opportunità per osservare da vicino, con occhi nuovi e stranieri, una terra, la mia terra, che da sempre è parte del mio sangue.”

Sasha Vinci & Maria Grazia Galesi, Cosa Vedi, 2013, performance urbana, Scicli

Fondamentale per la nuova edizione è il contributo dato dal collettivo siciliano di Site Specific e dai suoi artisti Claudio Cavallaro, Maria Grazia Galesi, Francesco Lauretta, Sebastiano Mortellaro, Isabella Pers, Tiziana Pers, Francesco Rinzivillo, Piero Roccasalvo Rub e Sasha Vinci, i quali in collaborazione con C.A.R.M.A., hanno lavorato al progetto Oraculum, un vero e proprio archivio di video arte internazionale che, scelto da Veronica DAuria e Maurizio Marco Tozzi, raccoglie le opere di Alessandro Amaducci, Alessandro Bavari, Piero Chiariello, Valeria Del Vacchio, Elisabetta Di Sopra, Francesca Fini, Maria Korporal, Igor Imhoff, Salvatore Insana, Eleonora Manca, Pinina Podestà, Arash Radpour, Mauro Rescigno, Lino Strangis. In residenza troviamo invece i professionisti Pietro Gaglianò (critico e curatore indipendente), Malia Bruker e Alessandro Zangirolami (registi-fotografi), J. Louise Makary (coreografa e videomaker) e Luisa Milani e Walter Molteni (graphic designers).

Tiziana Pers, Butcher's shop of life, macelleria di  vita, 2011

Questi i nomi di chi rifletterà su i temi di habitat, habitus, humus con interventi che precedono proprio la collaborazione degli abitanti e la loro terra: si punta a individuare le energie nuove e quella consapevolezza e coscienza sensibili che ci aiutano a meglio vivere e abitare il nostro tempo. Si richiamano memorie e identità, le diverse realtà del territorio a promuovere un sentire attivo e vitale, nato dallo stare insieme e dal lavoro condiviso. Il percorso artistico comunitario, quindi, lascia decorrere esperienze che, dalla riscoperta vissuta del passato, aiutano a valorizzare il presente, preservandolo e proiettandolo al contempo verso il futuro dei nostri territori e della nostra cultura.
In questa occasione sono stati organizzati anche due talk (sabato 13 giugno ore 17.00-19.00, Montegemoli e domenica 14 giugno ore 17.00-19.00, Pomarance) inerenti le proposte di arte contemporanea in un centro storico cittadino e sui contenuti e le tematiche della videoarte. Per la serata inaugurale è prevista la performance live dei 20 degrees of frost, gruppo bresciano di musica elettronica, mentre quella di teatro-danza realizzata dall’Associazione Officine Papage di Pomarance completa e chiude il programma degli eventi collaterali. Antrepirma assoluta, infine, per la presentazione della piattaforma Videoform curata da Laurent Delaye e Clare Bradley.

M’arte 2015 – Habitat, Habitus, Humus. V edizione del progetto M’arte – Montegemoli Arte
ideato dalla Pro Loco di Montegemoli
promosso da Pro Loco Montegemoli e Accademia Libera Cultura e Natura
in collaborazione con Site Specific, Scicli (RG)
visione critica di Eleonora Raspi
con il supporto di Comune di Pomarance
con il patrocinio di Comune di Pomarance, Regione Toscana, Provincia di Pisa

12-14 giugno 2015
Eventi Montegemoli – Pomarance 

3-11 giugno 2015
Residenza Querceto

Pre-inaugurazione Pomarance 11 giugno ore 19.00 presso le Scuderie di Palazzo Bicocchi
Inaugurazione Montegemoli 12 giugno ore 18.00 presso Piazza del Casalino

Sedi:

Borgo Montegemoli
Pomarance (PI)

Scuderie di Palazzo Bicocchi
Via Garibaldi 61, Pomarance (PI) 

Piazza antistante la Casa Torre del Barbarossa
Pomarance (PI) 

Castello di Querceto
Montecatini (PI) 

Sala al piano terra, Accademia Libera Natura e Cultura
Montecatini (PI) 

Atrio, Palazzo dei Priori
Piazza dei Priori, Volterra (PI) 

Orari: Montegemoli venerdì 12 e sabato 13 10.00-13:00 e 17.00-24.00, domenica 14 10.00-13.00 e 16.00-19.00; Pomarance 10.00-13:00 e 16.00-19.00; al Castello di Querceto durante la residenza il pubblico potrà visitare gli spazi di Accademia Libera trasformati dagli artisti; Volterra 10.00-19.00
Ingresso gratuito

Info: www.marte-montegemoli.it

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •