Ti sarà inviata una password per E-mail

MILANO | Collezione Giuseppe Iannaccone | 11 aprile 2015

In occasione di miart 2015, la Fiera Internazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Milano, la Collezione Giuseppe Iannaccone si apre al pubblico per inaugurare il suo nuovo allestimento con una selezione di opere che vogliono suggerire un ideale itinerario attorno al mondo che, anche per contrasti, favorisca un dibattito e una riflessione sulle possibili visioni contemporanee.
Un’occasione che stimola uno tra i tanti modi per raccontare i contenuti di una collezione che si è costruita negli anni assecondando quella continua evoluzione, fenomenologica e poetica, insita nella natura stessa dell’arte contemporanea che la Collezione Giuseppe Iannaccone percorre con un vasto numero di opere dagli Anni Trenta del Novecento fino alle proposte più innovative dell’attualità delle ricerche artistiche.

William Kentridge, Untitled, 2005, carboncino e pastello su carta, 50x66 cm Foto Paolo Vandrasch

Iniziata al principio degli anni Novanta, in parte ospitata anche negli uffici e nelle sale riunioni dello Studio Legale Iannaccone, questa importante raccolta spazia dai nomi di artisti storici a talenti attuali, restando fedele ad uno spirito generale che cerca, nell’espressione dei lavori degli artisti, un legame stretto con il proprio tempo. L’esito complessivo risulta, quindi, assai eterogeneo, innovativo ed originale. Dai giovani talenti ai maestri internazionali si saggia la visione della voce emotiva e contrastante dell’arte del nostro presente con tutte le sue variegate sfumature sensibili ed espressive.

Kara Walker, Kneeling Silhouette, 1995, collage e acrilico su tela, 22.5x25.5 cm Foto Paolo Vandrasch

Questa collezione diventa una preziosa testimonianza di quegli sfaccettati universi che compongono il poliedrico universo dell’arte contemporanea che, favorita dall’inarrestabile passione di Giuseppe Iannaccone, si rinnova e arricchisce costantemente. Un riconoscimento importante deve essere  tributato proprio allo sguardo appassionato del collezionista che, con la sua determinazione, ha sostenuto – e continua a sostenere – la formazione di un insieme unico di grandi capolavori.
La Collezione Giuseppe Iannaccone sarà visitabile solo su appuntamento, a piccoli gruppi e fino ad esaurimento dei posti disponibili, unicamente nella giornata di sabato 11 aprile. Per questa occasione si rinnova anche il sito web dello Studio Legale aprendo un’area dedicata all’intera collezione resa disponibile on-line. 

Apertura straordinaria al pubblico in occasione di miart 2015
curatrice della collezione Rischa Paterlini 

Artisti presenti nel nuovo allestimento: Alterazioni Video, Francis Alÿs, Nobuyoshi Araki, Charles Avery, Matthew Barney, Hernan Bas, Michael Borremans, Pierpaolo Campanini, Roberto Cuoghi, John Currin, Nathalie Djurberg, Atul Dodiya, Marcel Dzama, Tracey Emin, Ron English, Maureen Gallace, Francesco Gennari, Shadi Ghadirian, Barbad Golshiri, Chantal Joffe, Regina Josè Galindo, William Kentridge, Bharti Kher, Karen Kilimnik, John Kleckner, Terence Koh, Liu Xiao Dong, Nathan Mabry, Victor Man, Martin Maloney, Margherita Manzelli, Juan Munoz, Wangechi Mutu, Shirin Neshat, Paulina Olowska, Luigi Ontani, Os Gemeos, Laura Owens, Adrian Paci, Grayson Perry, Elizabeth Peyton, Richard Phillips, Paola Pivi, Marc Quinn, Imran Qureshi, Pietro Roccasalva, Dana Schutz, Tejal Shah, Raqib Shaw, Daniel Sinsel, Kiki Smith, Nedko Solakov, Francesco Vezzoli, Kara Walker, Gillian Wearing, Andro Wekua, Kehinde Wiley, Yee I-Lann 

Sabato 11 aprile 2015
solo su prenotazione e fino ad esaurimento posti

Collezione Giuseppe Iannaccone
Corso Matteotti 11, Milano 

Info e prenotazioni: prenotazionecollezioneiannaccone@iannaccone.com
www.iannacconeassociati.it

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi