Ti sarà inviata una password per E-mail
MILANO | UniCredit Pavilion | 14-15 ottobre 2017

Buste Dipinte è un progetto che, sviluppatosi nell’ambito del Festival delle lettere, prima manifestazione italiana dedicata alla scrittura di carta, penna e francobollo capace di raccogliere negli anni oltre 22 mila lettere, quest’anno celebra la sua undicesima edizione portando a Milano, nello spazio dell’UniCredit Pavilion, le creazioni degli artisti chiamati a lavorare e interpretare il tema del festival che per questa sua XIII edizione ha come titolo Lettera a un cervello in fuga.
Come sempre le opere tracciano l’idea di quel variegato universo di emozioni disegnate, dipinte, sognate e immaginate che si riassumono nell’esperienza di Buste Dipinte 2017: gli artisti invitati, infatti, hanno dovuto manipolare, rigenerare, sviluppare e operare su una busta siglata con il timbro del Festival trasformandola in un’opera d’arte.

Daniela Novello

Daniela Novello

Commenta Luisa Castellini che, con Claudia Amato, ha curato Buste Dipinte:

“C’è chi ne ha fatto una scultura o chi ci ha giocato fino a creare un’installazione. Qualcuno l’ha aperta, altri l’hanno sigillata, per sempre. E poi, certo, è stata dipinta, disegnata, scritta e messa alla prova, sognata e immaginata. Sempre e comunque donata. Perché per questo nascono le Buste Dipinte.”

La solidarietà è il punto centrale del Festival e i tanti artisti hanno sposato con generosità questa iniziativa: giovani emergenti e maestri protagonisti dell’arte contemporanea creano le loro Buste Dipinte con l’intento di donarle, perché il ricavato della loro vendita possa essere devoluto ad associazioni che operano nel sociale e che ogni anno sono diverse.
Per questa edizione i fondi raccolti andranno a Disabili No Limits ONLUS, un’associazione nata proprio a Milano nel 2011 per iniziativa dell’atleta paralimpica e campionessa italiana dei 100 e 200 metri Giusy Versace – sarà presente in occasione dell’inaugurazione sabato 14 ottobre – che ha per scopo la restituzione a tutte le persone con disabilità una vita più autonoma attraverso la donazione di quegli ausili che, ad oggi, il Sistema Sanitario Nazionale (ASL) non prevede ancora.

Mattia Barbieri

Mattia Barbieri

La testimonianza e il coraggio di Giusy Versace non si celebrano solo con il successo della medaglia olimpica, ma lei li vive quotidianamente con l’entusiasmo e la forza di promozione di messaggi positivi per sostenere quelle persone che, come lei, vivono delle disabilità a non nascondersi, vergognarsi e ad avvicinarsi allo sport.
Buste dipinte 2017 si arricchisce di una serie di opere provenienti dalle collezioni degli anni precedenti che, per ripercorrere le emozioni delle passate edizioni, sono raccolte con le nuove un allestimento spettacolare e carico di suggestioni.

Buste dipinte 2017
a cura di Luisa Castellini e Claudia Amato

Artisti delle buste dipinte 2017: Mattia Barbieri, Margot Bertonati, Cecilia Campironi, Viviana Chiosi, Isabel Consigliere, Claudia Fachinetti, Loredana Galante, Annamaria Giannetto Pini, Gian Luca Groppi, Giorgia Marras, Monica Mazzone, Isabella Nazzarri, Daniela Novello, Michael Rotondi, Franz Samsa, Chiara Sorgato

14-15 ottobre 2017
Inaugurazione con Giusy Versace sabato 14 ottobre ore 19.00-21.00

UniCredit Pavilion
Piazza Gae Aulenti 10, Milano

Orari: Ingresso libero domenica 9.00-12.00 e 18.00-19.00

Info: www.bustedipinte.it
www.festivaldellelettere.it

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi