VENEZIA | Officina delle Zattere | 24 ottobre – 22 novembre 2015

L’Arteam Cup nasce dall’intento dell’Associazione Culturale Arteam di Albissola Marina (SV) di dar vita ad un grande evento – dedicato ai propri Associati, selezionati da una giuria di addetti ai lavori – in un’importante sede espositiva. Obiettivo della manifestazione è quello di creare un ponte tra gli artisti scelti e il mercato rappresentato dalle gallerie e dalle realtà culturali e di fornire altresì gli strumenti promozionali e divulgativi indispensabili in una strada verso il professionismo.
Per l’edizione 2015, all’Officina delle Zattere di Venezia, sono esposti i lavori di 40 artisti, scelti da una giuria, composta da critici e curatori, nonché dalle figure di riferimento dell’Associazione: Luca Bochicchio, Antonio D’Amico, Matteo Galbiati, Anna Lisa Ghirardi e Livia Savorelli.

Arteam Cup

I 40 artisti dell’Arteam Cup 2015 sono: AQUA AURA | ALESSANDRA BALDONI | MARIA REBECCA BALLESTRA | ELISA BERTAGLIA | VALENTINA BIASETTI | PAOLO BINI | FOSCA BOGGI | MARCO BOLOGNESI | PATRIZIA BONARDI | GIORGIO BORMIDA | STEFANO CESCON | PIERLUCA CETERA | ANGELICA CONSOLI | FABRIZIO CORBO | FRANCESCA DELLA TOFFOLA | MARCO DEMIS | NADIA GALBIATI | CESARE GALLUZZO | LIDIA GIUSTO | FEDERICA GONNELLI | GABRIELE GRONES | ASAKO HISHIKI | LEMEH42 | FRANCESCO LEVI | MANUELA MANCIOPPI | VINCENZO MARSIGLIA | SABRINA MILAZZO | ROSSELLA PEZZINO DE GERONIMO | GIANLUCA QUAGLIA | CAMILLA ROSSI | ELISA ROSSI | ALESSANDRO SATURNO | MARCELLA SAVINO | THOMAS SCALCO | MATTEO SUFFRITI | GIORGIO TENTOLINI | ROLANDO TESSADRI | THE GAHAN PROJECT | MANUELA TOSELLI | LUCA ZARATTINI

All’interno dei selezionati, 5 artisti under 30, concorrono per aggiudicarsi il Premio UNDER 30.

In occasione dell’opening di sabato 24 ottobre, alle ore 17.00, si terrà un’azione performativa di Manuela Mancioppi, artista finalista all’Arteam Cup, dal titolo TEMPORARY RELATIONSHIPS second skin, VENEZIA 2015. Il progetto prevede una serie di perfomances – in collaborazione con Simonetta Fratini, Elisa Prati, Angela Rosi, Corinne Mazzoli e giovani del territorio – che coinvolgono gli abitanti di Venezia e i partecipanti all’inaugurazione di Arteam Cup 2015.

“(…)L’artista ha invitato ad indossare i suoi abiti relazionali, realizzati in tessuto stretch e di cotone color carne, che permettono un’inusuale rapporto con l’altro: una stretta convivenza che modifica la percezione spaziale. Le creazioni della Mancioppi, infatti, spingono ad una coabitazione coatta due o più persone che vengono così costrette ad avvicinarsi, aprirsi all’ascolto e condividere un percorso. L’artista invita così all’incontro e alla possibilità di un avvicinamento all’altro da leggersi come una possibilità di creazione di nuove comunità.” Serena Trinchero

Durante il finissage della mostra, domenica 22 novembre, alle ore 16.00, la Giuria annuncerà invece sia i vincitori assoluti delle due categorie Under e Over 30 sia i premi speciali assegnati dalle Gallerie e dai Partner Tecnici. L’elenco dei Premi è consultabile sul sito www.arteam.eu. Verrà inoltre presentato il catalogo dell’Arteam Cup 2015.

È stato assegnato, invece,  ad Aqua Aura, uno dei premi tecnici dell’Arteam Cup: il Premio Speciale Tessera Sociale Arteam 2016. La nuova tessera Arteam, che accompagnerà l’associato per tutto il 2016, riproduce l’opera THE NET n. 3 del 2015, lavoro selezionato tra le 40 opere finaliste dell’Arteam Cup e visibile dal 24 ottobre a ‪#‎Venezia‬ all’ Officina delle Zattere.

Premio Speciale Tessera Sociale Arteam 2016 - Aqua Aura - The Net n. 3

* Componenti della Giuria:

Luca Bochicchio è nato a Belluno nel 1981. Si è laureato in Storia dell’arte contemporanea, ha seguito il corso internazionale di Museologia all’École du Louvre e ha conseguito il dottorato di ricerca in Arti, Spettacolo e Tecnologie Mutimediali all’Università degli Studi di Genova. Presso lo stesso ateneo lavora come ricercatore a progetto e fa parte del gruppo di ricerca dell’Archivio d’Arte Contemporanea. Ha pubblicato saggi critici e scientifici in riviste e ha curato diversi volumi sulla ceramica contemporanea. Dal 2011 cura il progetto Museo Diffuso Albisola. Vive a Savona.

Antonio D’Amico è nato a Catania nel 1979, storico dell’arte e curatore. Osserva il contemporaneo con uno sguardo costantemente orientato all’antico. Dalla teologia alla psicologia, discipline approfondite nelle università di Palermo, Catania e Milano, affonda i suoi studi nel fascino dell’identità artistica per scovare cosa c’è dentro l’immagine, ricercando nel lavoro degli artisti la sinergia creativa e indissolubile fra vita e arte.
Laureato in storia dell’Arte moderna presso l’Università della Calabria si è specializzato in storia della critica d’arte presso l’Università Cattolica di Milano, città in cui vive. Insegna storia dell’arte moderna presso l’Accademia di Belle arti di Cuneo e collabora con istituzioni pubbliche, Fondazioni e musei italiani per i quali ha coordinato e curato diverse mostre d’arte antica e contemporanea.

Matteo Galbiati (Monza, 1974) è critico e curatore d’arte. Collabora con gallerie, istituzioni e spazi espositivi pubblici e privati per l’organizzazione, la curatela e la critica di mostre, incontri e conferenze. È stato membro della giuria di diversi premi artistici nazionali e internazionali come il Premio Artivisive San Fedele promosso dalla Fondazione San Fedele di Milano (dal 2004). È docente dei corsi di Storia dell’Arte per il C.P.I.A. ex C.T.P. di Desio (MB) dal 2002; della Scuola d’Arte “Federico Faruffini” di Sesto San Giovanni (MI) dal 2008; del Centro Linguistico Culturale San Clemente di Brescia dal 2010. Per l’Accademia di Belle Arti Santa Giulia di Brescia è docente del corso Sistema Arte (2011-14) di Fenomenologia delle Arti Contemporanee e di Fenomenologia dell’Immagine dal 2014, di Didattica dei Linguaggi Artistici dal 2015. Per l’I.T.S. Machina Lonati di Brescia è docente del corso Linguaggi e Ultime Tendenze delle Arti Visive dal 2012. Ha scritto articoli e recensioni per le riviste d’arte contemporanea. Dal 2013 è direttore Web e Digital della rivista ESPOARTE con la quale collabora dal 2005.

Anna Lisa Ghirardi è nata nel 1974 a Salò (BS), dove vive e lavora.
Laureata a Ca’ Foscari a Venezia e specializzata alla Scuola di Specializzazione dell’Università di Padova in Storia dell’arte e delle arti minori, dal 2000 è docente di Storia dell’Arte e svolge attività di critica e curatela di arte contemporanea. È membro della Commissione della Civica Raccolta del Disegno di Salò. Collabora con riviste d’arte contemporanea.

Livia Savorelli è nata nel 1975 ad Asti. Vive e lavora ad Albissola Marina (SV).
Presidente dell’Associazione Culturale Arteam, è Direttore Editoriale del magazine ESPOARTE dal 2004.

ARTEAM CUP 2015. Opening

sabato 24 ottobre 2015 dalle ore 17 alle ore 19

In occasione dell’opening, si terrà la performance di Manuela Mancioppi, TEMPORARY RELATIONSHIPS second skin, VENEZIA 2015


ARTEAM CUP 2015. Finissage | Premiazione Vincitori | Presentazione del catalogo

Domenica 22 novembre 2015 dalle ore 16

Officina delle Zattere
Fondamenta Nani
Dorsoduro 947, Venezia

 

SCARICA IL COMUNICATO STAMPA

SCARICA L’INVITO ALLA MOSTRA

Per informazioni:

Tel. +39 019 4004123
info@arteam.eu
www.arteam.eu
www.officinadellezattere.it

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •