Ti sarà inviata una password per E-mail
Livinallongo del Col di Lana (BL) | Castello di Andraz | 10 agosto – 8 settembre 2013

Sarà il Castello di Andraz ad accogliere la terza puntata del ciclo estivo di eventi di Dolomiti Contemporanee 2013 con la mostra Et un’oseliera et non vi è. Location spettacolare e al contempo “difficile”, questo luogo è un’insolita e suggestiva cornice che diventa per questo quanto mai adatta ad ospitare una mostra d’arte contemporanea. Una peculiarità di questo progetto è proprio quella di creare delle “case temporanee” che diventano fecondi laboratori di sperimentazione continua nei siti dolomitici di più grande effetto e impatto, in cui ogni mostra con gli interventi degli artisti, spesso nel contrasto, riesce a diventare qualcosa di unico. Anche ad Andraz gli artisti innescano le proprie opere nell’ambiente, le sovrascrivono, creando dialoghi e cesure con la storia di questo luogo potente, riaperto al pubblico dopo un restauro lungo 27 anni. Un luogo evocativo, in cui l’arte accende e fa divampare l’immaginazione.

Il Castello è adagiato su una pietra erratica, vetta elevata che scruta l’orizzonte, in un contesto di rovine e natura dove oggi arriva anche l’arte contemporanea a porre il suo “nido critico”. Se nel 1595 il capitano della rocca lamentava l’assenza di una voliera, oggi questa arriva, attraversata da nuove forme-azioni, da qui si guarda a questo spazio, all’ambiente, alla storia ed al genius loci, dove nuove presenze si animano e vivono.
Come per Casso, Cortina, Brigata Alpina Cadore, la mostra si è costruita in parte attraverso una residenza in loco, assecondando il principio secondo cui l’arte è un prezioso scandaglio e un metodo diverso per intendere la cultura e la vita di cose, persone e luoghi. Nel corso dell’inaugurazione della mostra, si svolgeranno due performance multimediali.

Et un’oseliera et non vi è
a cura di Gianluca D’Incà Levis
assistente curatore: Michela Lupieri
con il patrocinio di Fondazione Dolomiti Unesco e Fondazione Bevilacqua La Masa
enti promotori Comune di Livinallongo del Col di Lana, Istitut Cultural Ladin Cesa De Jan e Daniela Templari

Artisti: Fabiano De Martin Topranin, Luca Chiesura, COLORA (Lorenzo Commisso e Rachele Burgato), Hannes Egger, Denis Riva, Giuseppe Vigolo

10 agosto – 8 settembre 2013

Castello di Andraz
Località Andraz, Livinallongo del Col di Lana (BL)

Orari: tutti i giorni 10.00-12.30 e 15.00-18.00; dal 1 settembre chiuso il lunedì

Programma sabato 10 agosto:
ore 18.00 inaugurazione
ore 18.45 performance di Hannes Egger
ore 20.15 performance di COLORA

Info: Dolomiti Contemporanee
+39 0427 666068
info@dolomiticontemporanee.net
www.dolomiticontemporanee.net

Castello di Andraz
+39 334 3346680
info@castellodiandraz.it
www.castellodiandraz.it

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi