Ti sarà inviata una password per E-mail
VERONA | Studio la Città | 12 maggio – 11 agosto 2012

Il lavoro è parte di una ricerca sul rapporto tra spazio architettonico e suono veicolato da leggi matematiche. Nell’ambiente espositivo sono sospesi, mediante cavi di acciaio intrecciato ancorati alle pareti, numerosi speaker di diverse dimensioni e potenza. Gli speaker sono collegati ad un sistema di riproduzione audio multicanale attraverso il quale è diffusa una composizione sonora realizzata mediante suoni sintetici e campionati.

Questi suoni sono elaborati mediante software realizzati ad hoc dall’artista che, utilizzano dati relativi alle misure architettoniche dell’ambiente ospitante il lavoro, alle risonanze acustiche presenti nell’ambiente stesso e alle lunghezze dei cavi di acciaio ai quali sono fissati gli speaker. In questo modo si viene a creare un ambiente multisensoriale nel quale esiste un’estrema coerenza tra aspetto visivo e sonoro. Roberto Pugliese – 2012

La ricerca di Roberto Pugliese è incentrata sulla relazione tra il suono e lo spazio, attraverso la realizzazione di installazioni che agiscono sulla percezione
visiva e psicologica di sonorità artificiali. L’artista costruisce degli ambienti multisensoriali come e incentrati su un equilibrio tra suono ed immagine, per permettere allo spettatore di immergersi completamente nella percezione di un’esperienza psicoacustica, dove la relazione tra l’opera e l’ambiente che la ospita si attiva di energie e tensioni fisiche e concettuali.
Ispirato alle correnti della sound art e dell’arte cinetica e programmata, il lavoro dell’artista unisce apparecchiature meccaniche di riproduzione del suono con programmi software, per sviluppare dinamiche di analisi delle componenti psicologiche legate al rapporto tra arte, tecnologia e architettura .
“Il suono diventa quindi sia oggetto di ricerca, sia mezzo di espressione acustica e visiva, energia vitale che anima l’inanimato, guida per analizzare e stimolare
la psiche e la percezione umana” spiega Pugliese. Un’analisi che ha condotto l’artista ad elaborare inedite prospettive sonore, dove il suono si muove ed agisce da protagonista. Aritmetiche Architetture Sonore Acustiche derive visionarie. Ludovico Pratesi – 2012

Roberto Pugliese. Aritmetiche Architetture Sonore

Studio la Città
Lungadige Galtarossa 21, Verona

Inaugurazione sabato 12 maggio, ore 11.30
12 maggio – 11 agosto 2012

Orari: martedì – sabato 9.00 – 13.00 | 15.00 – 19.00
Info:  +39 045 597549 – lacitta@studiolacitta.it
www.studiolacitta.it
www.artnet.com/lacitta.it

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi