Ti sarà inviata una password per E-mail
ROVERETO (TN) | Mart – Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto | 5 ottobre 2013 – 12 gennaio 2014

Arriva al Mart Antonello da Messina (1430 circa-1479) con una mostra che diviene occasione unica per vedere esposti, in un’ampia e ricca rassegna, le maggiori opere dell’artista rinascimentale. Per il museo trentino – e per Electa che ha co-prodotto la mostra – si tratta certamente di un motivo di grande prestigio ed orgoglio per i contenuti ragguardevoli dell’esposizione che può, infatti, vantare prestiti internazionali di assoluta eccezionalità, concessi per la qualità alta di questo progetto. Il pubblico avrà, quindi, modo di ammirare opere che coprono un ampio spettro cronologico che descrive, in modo esauriente e completo, la ricerca e il linguaggio di Antonello da Messina, senza trascurare il confronto con altri protagonisti di quell’epoca.
L’indagine, condotta sulla figura del grande pittore del Quattrocento e sul suo tempo, si articola in modo originale ponendo grande attenzione agli intrecci storico-artistici e a quelle controversie ancora aperte che sono elemento centrale di approfondimento e di nuovi percorsi critici. Lo studio alla base di questa mostra si concentra su una profonda analisi dell’intelligenza poetica dell’artista che ha saputo cogliere, con forte individualità e autonomia, le sfumature psicologiche e le caratteristiche più intime dell’esistere. Neppure viene tralasciato l’eccezionale contributo che Antonello ha saputo dare in quel particolare momento di fermento creativo in cui si assisteva all’incontro-scontro tra l’universo fiammingo e quello italiano. Senza dubbio l’artista diviene esempio di protagonista dal respiro internazionale, la cui prospettiva artistica è difficilmente arginabile in netti confini geografici. Per questo i numerosi confronti con la scena artistica a lui contemporanea, attraverso numerosi altri capolavori presenti, aiutano ad evidenziare la complessa struttura di rapporti, influenze e relazioni che ne hanno segnato il percorso.
Il programma di questa mostra s’impreziosisce il 18 ottobre di un ulteriore momento di dibattito con la lectio magistralis di David Alan Brown, curatore del Dipartimento di Pittura Italiana della National Gallery of Art di Washington, che metterà in luce, partendo dai ritratti, proprio le problematiche relative all’originalità dei lavori del maestro italiano a confronto con gli esiti di altri grandi artisti dell’epoca.
Inoltre, concomitante alla mostra su Antonello da Messina, si apre anche L’altro ritratto, a cura del filosofo francese Jean-Luc Nancy, in cui si affronta il tema del ritratto contemporaneo a partire dagli ultimi decenni del XX secolo fino ai nostri giorni.

Antonello da Messina
a cura di Ferdinando Bologna e Federico De Melis

5 ottobre 2013 – 12 gennaio 2014 

Mart – Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto
Corso Bettini 43, Rovereto (TN) 

Orari: martedì-domenica 10.00-18.00; venerdì 10.00-21.00; chiuso lunedì
Ingresso: intero Euro 13,00; ridotto Euro 9,00; ridotto speciale scolaresche Euro 3,50; biglietto famiglia Euro 26,00; gratuito Mart Membership, bambini fino ai 6 anni, ICOM e AMACI 

Info: numero verde 800 397760
info@mart.trento.it
www.mart.tn.it

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi