VILLA LAGARINA (TN) | Luoghi vari | 4 luglio – 20 settembre 2015

La mostra Trans Limite, organizzata dall’Associazione trentina Promart nell’ambito di un sodalizio e una collaborazione avviata da diversi anni con il Comune di Villa Lagarina (TN), propone ad appassionati d’arte e al pubblico “generico” le opere di tre scultrici contemporanee Annamaria Gelmi, Erika Inger e Gabriela Nepo-Stieldorf.
In un momento complesso come l’attuale, questo progetto dichiara immediatamente una lettura e connotazione politica: come anticipato dal titolo stesso, l’idea principale è definire il gioco tra i confini e promuovere un loro costante superamento. In un’Europa unita alcuni spazi culturali separati da confini, che furono imposti per motivi politici, ora si sono ritrovati quali i luoghi di provenienza delle tre artiste.

Annamaria Gelmi per Trans Limite (notturno)

Inoltre, trattandosi di scultrici, la principale analogia da loro condivisa resta il lavorare sullo e nello spazio, che può essere quello alpino, della memoria culturale, dell’architettura, dell’interiorità profilandosi in opere fortemente rispondenti la propria identità. Ed oggi questa necessità di stabilire una propria identità europea deve passare obbligatoriamente da quel patrimonio unico che è il nostro tesoro culturale.
In diversi luoghi del centro storico di Villa Lagarina e nei suggestivi spazi di Palazzo Libera si dislocheranno le leggere sculture di metallo di Annamaria Gelmi, i solidi e monumentali marmi di Erika Inger e le resine e i plexiglass di Gabriela Nepo-Stieldorf che tradiscono una leggerezza solo apparente.
Oltre alle letture incrociate di queste sculture, il palinsesto di eventi collaterali faciliterà la comprensione degli spunti e dei contenuti delle loro poetiche e ricerche e porterà ad un pieno coinvolgimento del pubblico del paese trentino, degli ospiti e dei visitatori.
La mostra, la prossima primavera, approderà al Lanserhaus di Appiano in Alto Adige, dopo la presentazione di maggio-giugno al Castello di Landeck in Tirolo e l’attuale a Villa Lagarina, a completare l’itinerario transnazionale promosso sotto gli auspici dell’Euregio e condiviso da istituzioni pubbliche e sostenitori privati.

Trans Limite. Annamaria Gelmi (Trentino), Erika Inger (Alto Adige), Gabriela Nepo-Stieldorf (Tirolo)
un’iniziativa di Promart Trento
in collaborazione con il Comune di Villa Lagarina
con il patrocinio di Europaregion-Euregio, Tirolo Alto Adige Trentino
condivisioni e sostegno di Regione Trentino-Alto Adige, Provincia Autonoma di Bolzano – Deutsche Kultur, Land Tirol, Ferienregion Tirol West, Kultur Stadt Landeck, Galerie Schloss Landeck, Comune di Appiano (BZ), Lanserhaus Appiano (BZ), UMIT Tirol, Handl Tirol, Target sas, Villa Lagarina

4 luglio – 20 settembre 2015
inaugurazione a Palazzo Libera sabato 4 luglio 2015 ore 18.30
in occasione del vernissage concerto finale dell’International Trumpet Symposium
2015 a Corte di Palazzo Camelli ore 20.45 

Eventi collegati:

1 agosto 2015 ore 17.00
nell’ambito di Castelfolk tavola rotonda: “Natura, cultura, ambiente, turismo. Parliamone”
Borgo di Castellano 

10 settembre 2015 ore 10.30
visita guidata al percorso espositivo e workshop con l’artista 

19 settembre 2015 ore 18.00
visita guidata al percorso espositivo
saluto ad Appiano 2016 con il concerto dei “Die Scholler”, Jodl, polifonia arcaica alpina a tre voci 

Palazzo Libera e spazi urbani del centro storico
Villa Lagarina (TN) 

Orari: mercoledì, giovedì e venerdì ore 14.00-18.00; sabato e domenica 10.00-12.30 e 14.00-18.00
lunedì e martedì chiuso
Ingresso gratuito

Info: +39 0464 414966
+39 0464 494200
www.promartrento.net

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •