MILANO | Sala Maria Teresa – Biblioteca Nazionale Braidense | 5-27 giugno 2015

La Biblioteca Nazionale Braidense, in collaborazione con l’Associazione i Cento Amici del Libro, propone, nel ricco contesto delle manifestazioni che animano Milano in occasione di Expo 2015, una mostra che racconta la storia dei giardini in Europa, dal XV secolo ad oggi.
Spunto per questa esposizione è stato Il giardino è aperto, titolo, il medesimo di quello della mostra, del libro d’artista che Alessandra Angelini (1953) presenterà al pubblico proprio in questo contesto: se il tema dell’Expo – Nutrire il pianeta, energia per la vita – guarda al nutrimento alimentare, l’artista lo interpreta anche come nutrimento per la bellezza e l’armonia.

Alessandra Angelini, Il Giardino è aperto, libro d'artista, 2015 © Andrea Artoni

Con l’arte del giardino e dell’architettura del paesaggio, l’uomo ha, del resto, cercato un equilibrio tra naturale e artificiale
Dal ricco patrimonio della Braidense, soprattutto dalla sezione di botanica di Albrecht von Haller (1708-1777) medico e naturalista svizzero, proviene il centinaio di opere che compongono il percorso espositivo con volumi di assoluto pregio e importanza storico-artistico-bibligrafica.
Il libro d’artista di Angelini nasce dall’incontro con Paolo Cottini, scrittore e storico dei giardini, che ha raccontato il giardino di Sir Peter Smithers a Vico Morcote nel Canton Ticino, coniugando grafiche originali e testi inediti.
Angelini, analizzati attentamente i testi di Cottini e incontrato Sir Peter Smithers nel giardino ticinese in stagioni diverse, ha realizzato diverse opere grafiche, chine, fotografie ed elaborazioni digitali  che, oltre all’originale volume, in mostra ne illustrano anche le fasi creative e realizzative.

Alessandra Angelini, Il Giardino è aperto, libro d'artista, 2015 © Andrea Artoni

L’incisione di matrici polimeriche e quella con xilografie a secco sono le tecniche impiegate da Angelini per raccontare l’idea di giardino, quale luogo naturale e metafora della vita, che ha assaporato in quello di Vico Morcote. Con l’incisione di matrici polimeriche ha sfruttato i contenuti tecnologici per trasformare in segno grafico fotografie e disegni presi en plain air, ottenendo l’esito di una modalità espressive, estremamente coinvolgente, mentre nelle xilografie a secco ritroviamo il senso della matericità della natura.
Il libro, in cui prevalgono colori come il bianco e il verde, accanto all’iridescenza dei paesaggi, ha un formato che corrisponde al rapporto aureo dei lati preciso omaggio alla lezione etica ed estetica di Sir Smithers. Il suo giardino, infatti, tra piante e i fiori, sa trasformare la quotidianità del giardino nell’incanto di Armonia e Bellezza.
Ricordiamo che, fino alla fine di giugno nel periodo di massima fioritura, sono previste visite per il pubblico al Giardino Smithers. Per questo progetto, poi, si stanno definendo altre tappe in prestigiose sedi in Italia e all’estero. 

Il giardino è aperto
Mostra bibliografica sulla storia dei giardini dal ‘400 ad oggi e presentazione del libro d’artista di Alessandra Angelini con testi di Paolo Cottini
ideata e realizzata dalla Biblioteca Nazionale Braidense
in collaborazione con l’Associazione Cento Amici del Libro
con il patrocinio di Le Università per Expo 2015 – Comitato scientifico del Comune di Milano
plaquette bilingue con testi di Alessandra Angelini, Francesca Porreca, Laura Tirelli, Patrizia Caccia, Cecilia Angeletti, Paolo Cottini

Scheda del libro d’artista
a cura di Alessandra Angelini

Titolo: Il giardino è aperto
Progetto grafico: Alessandra Angelini
Testo: Paolo Cottini
Incisioni: Alessandra Angelini
Stampa: a cura di Daniela Lorenzi – A14, Milano
Realizzazione legature e custodie: Cristina Balbiano d’Aramengo – CBdA, Milano
Tipografia a caratteri mobili: Rodolfo Campi

5-27 giugno 2015
Inaugurazione mostra e presentazione libro d’artista giovedì 4 giugno ore 18.00

Sala Maria Teresa
Sede Biblioteca Nazionale Braidense
Via Brera 28, Milano 

Orari: da lunedì a sabato 9.30-13.30; domenica chiuso; aperture fuori orario su prenotazione (+39 02 86460907 interno 536 o b-brai@beniculturali.it)
Ingresso libero

Info: Biblioteca Nazionale Braidense
+39 02 86460907
b-brai@beniculturali.it 

Cento Amici del Libro
+39 02 72002220
posta@centoamicidellibro.it
www.centoamicidellibro.it 

www.alessandraangelini.org

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •