Ti sarà inviata una password per E-mail
FABRIANO (AN) | Museo della Carta e della Filigrana | 20 febbraio 2015

L’artista e filmmaker Diego Marcon (1985) è il protagonista del nuovo appuntamento del programma E-STRAORDINARIO che – ideato dalla Fondazione Ermanno Casoli con l’intento di avvicinare al mondo dell’impresa l’arte contemporanea che viene impiegata quale strumento didattico di formazione aziendale – al Museo della Carta e della Filigrana di Fabriano presenta il workshop intitolato Esercizi di stile.

Diego Marcon, Tryptich. The phon call, 2014

Proposto con Luca Varvelli, trainer specializzato in formazione e sviluppo delle risorse umane, l’intervento di Marcon si rivolge, quale progetto formativo, ad un gruppo di imprenditori fabrianesi e delle province di Pesaro-Urbino e Macerata, finalizzato alla creazione di possibili network tra progetti culturali e mondo delle imprese. Da questo incontro possono nascere, infatti, interessanti opportunità di sviluppo, sostegno e promozione reciproci.
Sottolinea Francesco Casoli:

“La Fondazione Ermanno Casoli, grazie ad E-STRAORDINARIO, punta alla contaminazione tra arte ed impresa. L’arte intesa come forma di creatività diventa fonte di innovazione. Importante che questo progetto coinvolga più imprese del nostro territorio; infatti, sono da sempre convinto, che dalla condivisione nascano i progetti migliori e più duraturi.”

Esercizi di stile, prendendo spunto dal celebre testo di Raymond Queneau (1903-1976), vuole essere un esperimento di scrittura in cui i partecipanti, ricevuta una traccia di base, un aneddoto di partenza, lo svilupperanno con tre variazioni a toccare il registro linguistico, il genere letterario e il supporto fisico con cui interpretare il testo di partenza. Luca Varvelli utilizzerà il metodo didattico della metafora dell’arte per portare i partecipanti a rafforzare l’idea di pensiero innovativo alla base di questa esperienza formativa orientata proprio a sottolineare l’importanza del valore del cambiamento e del superamento di schemi precostituiti.

Museo della Carta e della Filigrana, Fabriano (AN)

I partecipanti – manager di lunga esperienza e giovani imprenditori del territorio – si divideranno in gruppi e, terminati i loro contributi al workshop, consegneranno tutto a Diego Marcon che, rielaborandoli, li comporrà in una rivista/fanzine. Ai singoli partecipanti sarà poi consegnata una copia quale vero e proprio “libro d’artista” e opera d’arte a tutti gli effetti.
Questo progetto rientra appieno nella ricerca poetica di Diego Marcon, attento a interrogarsi sul ruolo del linguaggio nel definire la realtà e ad esplorare il valore di senso dell’immagine nell’epoca delle comunicazioni veloci e di massa.
Per E-STRAORDINARIO la Fondazione Ermanno Casoli ha ottenuto il patrocinio del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e il premio Cultura + Impresa 2014.

Diego Marcon. Esercizi di stile
in E-STRAORDINARIO
a cura di Marcello Smarrelli, direttore artistico della Fondazione Ermanno Casoli
in collaborazione con Luca Varvelli, trainer specializzato in formazione e sviluppo delle risorse umane
nell’ambito di CultLab – Spin off di impresa culturale, promosso da Meccano s.p.a., Università di Urbino “Carlo Bo” e Università di Macerata 

20 febbraio 2015

Museo della Carta e della Filigrana
Largo Fratelli Spacca 2, Fabriano (AN) 

Info: Fondazione Ermanno Casoli
Saverio Verini
+39 345 6420254
segreteria@fondazionecasoli.org
www.fondazionecasoli.org

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi