Ti sarà inviata una password per E-mail
MERANO (BZ)
| Passeggiata Lungo Passirio | 29 aprile – 31 agosto 2015

Il progetto intitolato Figure Umane, che inaugura mercoledì 29 aprile, propone nell’ambito di Merano Arte, un percorso espositivo en plein air che, con protagonista le opere di tre scultori contemporanei quali Stephan Balkenhol (1957), Aron Demetz (1972) e Urs Lüthi (1947), rende omaggio a tre importanti personalità della cultura legate alla città di Merano.

Stephan Balkenhol © Ulrich Egger

Le tre sculture, collocate all’aperto sulla Passeggiata Lungo Passirio, vogliono costituire, in questo importante appuntamento d’arte, un percorso della memoria che, abbracciando un arco temporale che copre molti anni, ricorda tre personaggi significativi per la cultura altoatesina che hanno aiutato ad incrementare ed arricchire come Emma Hellenstainer (1817-1904), pioniera del turismo in Tirolo, lo scrittore Franz Kafka (1883-1924) ed il poeta e pittore Antonio Manfredi (1912-2001), interpretate plasticamente dai tre artisti.

Aron Demetz © Ulrich Egger

Balkenhol si è concentrato sulla figura di Emma Hellenstainer – di cui restano solamente poche fotografie – definendola con un atteggiamento sicuro di sé ed un’aria decisa ed orgogliosa. Il lineamento del volto, definito da capelli intrecciati come fossero una corona di fiori, e il costume tipico fanno riaffiorare una donna di un’altra epoca, ma, secondo il modo con cui l’artista tedesco ha tagliato e inciso la materia, lasciata quasi incompiuta in certi dettagli, ci consegna i tratti di una donna comune, che possiamo incontrare anche oggi e la cui storia e i cui segreti, però, spettano a noi spettatori rivelare.
Antonio Manfredi si propone nell’opera in marmo e bronzo di Aron Demetz che, partendo dal testo Annamaria in cui compare la frase “Eppure la fiamma del giorno resiste alta, sui monti dove le ultime nubi riaccendono cielo e speranza”, affida alla materia il compito di palesare i lineamenti del poeta meranese. La duplicità significante di un cielo reso cupola dorata poggiato su una pietra bianca genera una tensione peculiare che accentua un contrasto di forte poesia.

Urs Lüthi © Ulrich Egger

Urs Lüthi, caratterizzato da una ricerca di confronto serrato col proprio io, dedica il suo pensiero a Franz Kafka con un lavoro inteso come trasposizione plastica di un modo di essere. Le sue opere, del resto, proiettano il suo sguardo ironico e malinconico attraverso le prove delle esistenze che lo circondano.
Figure Umane arricchisce Merano suggerendo nuovi stimoli che vanno a colmare possibili lacune della memoria e affidando all’arte il compito di conservare le testimonianze culturali agite dal e nel territorio.
Si vogliono stimolare anche le generazioni future nella salvaguardia e nello sviluppo della città che da sempre è crocevia per l’incontro tra culture diverse.

Figure Umane
a cura di Arnold Mario Dall’O
promosso da Comune di Merano
con il coordinamento di Merano Arte 

Artisti: Stephan Balkenhol, Aron Demetz, Urs Lüthi

29 aprile – 31 agosto 2015
Inaugurazione mercoledi 29 aprile ore 11.00

Passeggiata Lungo Passirio
Merano (BZ) 

Info:
 Merano Arte
Edificio Cassa di Risparmio
Portici 163, Merano (BZ)
www.kunstmeranoarte.org

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi