Ti sarà inviata una password per E-mail
LUCCA| Fondazione Centro Studi sull’Arte Licia e Carlo Ludovico Ragghianti | 29 settembre 2017 – 7 gennaio 2018

In occasione del centenario della nascita di Mario Nigro (1917-1992) la Fondazione Centro Studi sull’Arte Licia e Carlo Ludovico Ragghianti di Lucca ospita una grande retrospettiva antologica dedicata al maestro toscano.
Tra i protagonisti dell’arte italiana, Nigro sviluppa, fin dagli Anni ‘50, un astrattismo personale e identificativo del suo fare, capace di combinare elementi diversi, quasi opposti come struttura e colore, rigore e inventiva. La sua parabola creativa vive esiti diversi, ricchi di esperienze diversificate riunite in cicli che sempre hanno saputo proporre nuove interrogazioni sulla sua infaticabile riflessione artistica. Continuità nella diversità è la cifra del suo impegno, della sua vocazione, del suo fare sensibile che sa essere, per sua stessa ammissione, “una ricerca estetica come struttura intima dell’uomo”.
Oggetto di una valorizzazione del sistema dell’arte internazionale, Nigro merita questa attenzione per la rilevanza militante della sua produzione la cui attualità creativa e gli stimoli che suscita non si spengono nel suo tempo, ma si rinnovano oggi in tutta la loro forza e il loro valore.

Mario Nigro, Pittura: fuga, 1952, olio su tavola, 68x178 cm Collezione privata, Milano

Mario Nigro, Pittura: fuga, 1952, olio su tavola, 68×178 cm Collezione privata, Milano

Attraverso i numerosi capolavori riuniti in questa esposizione, si vuole non solo ripercorrere l’intero percorso creativo dell’artista con opere eccezionali, ma anche di attestare quanto la sua ricerca fosse legata, in un peculiare dialogo, con le esperienze di altri maestri internazionali come Max Bill, François Morellet, Heinz Mack, Sol LeWitt, Roman Opalka, Fred Sandback e Niele Toroni.
La mostra, dopo la fondazione lucchese, farà tappa, nella primavera-estate del prossimo anno, alla Fondazione Ghisla Art Collection di Locarno (Svizzera), evento culmine delle celebrazioni del centenario.
Per l’occasione segnaliamo con piacere l’edizione di un ampio catalogo bilingue (italiano e inglese) che, per gli importanti saggi critici, i testi originali, le schede storico-critiche di tutte le opere esposte, vorrà essere uno strumento importante per l’ulteriore conoscenza, diffusione e studio dell’opera di Nigro. 

Mario Nigro. Gli spazi del colore
a cura di Paolo Bolpagni e Francesca Pola
in collaborazione con l’Archivio Mario Nigro
catalogo bilingue italiano-inglese Edizioni Fondazione Ragghianti Studi sull’Arte 

Fondazione Centro Studi sull’Arte Licia e Carlo Ludovico Ragghianti
Complesso Monumentale di San Micheletto
Via San Micheletto 3, Lucca

29 settembre 2017 – 7 gennaio 2018

Orario: dal martedì alla domenica 10.00-13.00 e 15.00-19.00
Ingresso libero

18 marzo – 2 settembre 2018

Fondazione Ghisla Art Collection
Via Antonio Ciseri 3, Locarno (Svizzera) 

Info: +39 0583 467205
info@fondazioneragghianti.it
www.fondazioneragghianti.it

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi