Ti sarà inviata una password per E-mail
COMO | Luoghi vari | 7 ottobre – 9 novembre 2014 

In occasione della Settimana della Creatività 2014, a Como viene riproposta, in diversi luoghi della città, la terza edizione di StreetScape che, nell’ambito delle iniziative di comON Art, porta artisti e street artists ad invadere creativamente lo spazio urbano con le loro installazioni e opere che cercano un dialogo vivo con gli ambienti pubblici del capoluogo lariano.

Andrea Mazzola, Economy of pinball, 2014, installazione,12 barili di petrolio in lamiera verniciata (Piazza Grimoldi)
StreetScape
si propone come un progetto itinerante che mira e guarda alle nuove modalità di interazione che possono nascere quando l’arte contemporanea incontra il tessuto urbano delle nostre città: l’ambiente cittadino muta, cambia, evolve con la presenza di queste opere che, nelle piccole come nelle grandi dimensioni, ne rinnovano l’estetica. StreetScape deve essere considerato, infatti, come una riconfigurazione tangibile del paesaggio urbano, con la quale si riattivano, alla luce degli interventi artistici attuali, le ricchezze del patrimonio storico-artistico, architettonico e museale comasco. Molti di questi progetti sono stati concepiti come installazioni site-specific nati, quindi, per unirsi alle specificità dei luoghi in cui si propongono a sottolineare quel dialogo unico che avviene all’aperto, davanti a tutti.
Come abitudine sono nove gli artisti contemporanei che, affermati ed emergenti, sono stati invitati a presentare i loro progetti appositamente concepiti per questa manifestazione: installazioni di urban art, statue e sculture, pitture su ponteggi, performance si offriranno agli spettatori e ai semplici curiosi mostrando un variegato ricorso di tecniche e stili che, accanto a materiali tradizionali come marmo e ferro, presentano anche quelli di derivazione industriale, gli scarti, quelli inconsueti, come ragnatori o puntine da disegno, o quelli di riciclo, a dimostrazione di un’arte che sa essere anche sostenibile e sensibile alle temetiche ambientali.

Collettivo FX, Var pusee un andà che cent andemm, 2014, wall painting su telone da ponteggio (Spazio Natta)

Gli artisti che sono stati chiamati a partecipare sono il Collettivo FX che ha realizzato un wall painting con ritratto di Bruno Munari sul ponteggio dello Spazio Natta, mentre, con due performance, Massimo Giacon rivisita in chiave pop un soggetto sacro presso i Portici del Broletto, mentre lo street artist Ivan il poeta di strada, con Poesia persa l’onda, ha realizzato alcune centinaia di barche di carta con il contributo degli studenti dell’Accademia Aldo Galli di Como, le quali, contenenti versi poetici, saranno liberate sul lago di  Como. In Piazza Grimoldi Andrea Mazzola pensa ad un’instalazione di barili di petrolio che, apparentemente cresciuti dalla terra, riflettono su uno dei simboli dell’economia mondiale. In un’altra piazza comasca, Piazza Martinelli, troviamo gli animali di Carlo Pasini, una gazzella e un coccodrillo, che, naturalmente nemici, qui volteggiano quasi in una danza. L’atrio della Pinacoteca Civica accoglie l’altalena in marmo e  ferro di Manuel Felisi, mentre nel cortile del Museo Civico Archeologico si incontra la morbida e fluttuante presenza colorata degli Spiderballs di Francesca Pasquali. I solidi platonici dell’imponente scultura del giovane Luca Raimondi portano la sua sperimentazione sui materiali a interagire con gli spazi della piazza antistante Porta Torre. Per finire lo street artist Opiemme ha pensato ad un intervento di arte partecipata che ha coinvolto partecipanti, richiamati con una open call sui social network, a fornire lucchetti e catene con i quali completare la sua installazione di Piazza Volta, dove da una bicicletta incatenata ad un palo, mezzo ecologico e simbolo di evasione, si allargano a terra numerose scritte e messaggi.

Manuel Felisi, Altalena, installazione, marmo e ferro (Cortile interno della Pinacoteca Civica)

ComON, progetto nato con il supporto di Unindustria Como a sostegno di idee creative non solo in ambito industriale e aziendale, con il patrocinio ufficiale di Expo 2015, ha posto, come tema per la sua settima edizione, l’Innovazione, fattore e presupposto indispensabili a qualunque iniziativa imprenditoriale. StreetScape3 ComON partecipa alle iniziative della decima edizione della Giornata del Contemporaneo che, promossa da AMACI, in programma il 10 ottobre 2014 promuove la diffusione e la cultura legata all’arte contemporanea.

StreetScape3 ComON. Terza edizione
a cura di Chiara Canali e Ivan Quaroni
organizzata in collaborazione con Associazione Culturale Art Company
con il patrocinio e la collaborazione di Assessorato alla Cultura del Comune di Como 

Artisti e location: Opiemme (Piazza Volta), Andrea Mazzola (Piazza Grimoldi), Massimo Giacon (Portico del Broletto, Piazza Duomo), Carlo Pasini (Serre di Piazza Martinelli), Collettivo FX (Spazio Natta), Francesca Pasquali (Cortile del Museo Civico Paolo Giovio), Ivan il poeta di strada (Accademia Aldo Galli e Cortile della Biblioteca Comunale), Luca Raimondi (Porta Torre), Manuel Felisi (Cortile interno della Pinacoteca Civica)

7 ottobre – 9 novembre 2014
inagurazione martedì 7 ottobre ore 18.30
conferenza e presentazione evento Ex Casa del Fascio, Como 

Luoghi vari
Como 

Info: Associazione Culturale Art Company
via Solari 9, Milano
info@artcompanyitalia.com
www.artcompanyitalia.com

www.comon-co.it

www.accademiagalli.it

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi