BRESCIA | Paci contemporary | 11 giugno – 17 ottobre 2015

A  Brescia la mostra intitolata La Teoria degli Opposti ospiterà, alla galleria Paci contemporary, fino alla ripresa della nuova stagione il prossimo autunno, il dialogo a due tra gli artisti Nicola Civiero (1964) e Nicola Evangelisti (1972): nonostante gli ambiti di riferimento e i linguaggi siano diversissimi il loro accostamento, che nasce attraverso la selezione di lavori esposti, produce un confronto e uno scambio di grande valore e intenso impatto visivo.

Nicola Civiero, Il Ritorno, 2014 © Nicola Civiero

Nicola Civiero ci introduce a considerazioni di forte valore contenutistico e intellettuale che indagano sulla religione cattolico-cristiana – da lui intensamente e accuratamente studiata – che viene osservata e analizzata nelle sue dimensioni e implicazioni sia storiche che teologiche. Con uno spirito artistico libero intellettualmente e sentimentalmente, Civiero ricorre ad una fotografia che si fa strumento per bloccare e congelare gli elementi simbolici e ogni riflessione che portano alla verità.
Demitizzando e demistificando ogni dubbio, questa indagine verso il senso di autenticità obiettiva lo conduce ad una particolare ricerca che, tanto concettualmente, quanto tecnicamente, lo spingono a proporre opere “fotografiche” di grande singolarità: fotografa, infatti, oggetti, sculture, installazioni o peculiari meccanisimi, che costruisce lui stesso, a riproporre le sue idee e le sue concezioni, gli scatti ottenuti, poi, sono riassemblati in opere tridimensionali dai supporti disparati e insoliti.

Nicola Evangelisti, Earth Light, 2010, scultura luminosa in acciaio inox, tubi a catodo freddo, plexiglas

Il binomio scienza e arte s’incontra, invece, nelle opere di Nicola Evangelisti, con una impostazione e posizione che – assai lontana da quella di Civiero – si impegna a osservare e studiare la correlazione e il rapporto della luce con lo spazio-ambiente.
La luce, infatti, concepita come presenza intima nella materia, suo elemento vitale ed essenziale, si rende protagonista assoluta dei suoi lavori: Evangelisti non la fissa più nell’opera immortalandola, ma lascia che la luce sia generata e provenga dal corpo stesso dell’opera che la fa scaturire. A riprova abbiamo l’installazione Earth Light, cuore della mostra, che è un suggestivo intervento luminoso e specchiante che pare quasi una lama di luce percorsa, al suo interno, da un fulmine iridescente che, rimandando a visioni ataviche e primordiali, sottolinea ulteriormente le dinamiche tra interno ed esterno. 

Nicola Civiero & Nicola Evangelisti. La Teoria degli Opposti

11 giugno – 17 ottobre 2015
Inaugurazione giovedì 11 giugno 2015 ore 18.30 

Paci contemporary
Via Trieste 48, Brescia 

Orari: da martedì a sabato 
10.00-13.00 e 15.30-19.30

Info: +39 030 2906352
info@pacicontemporary.com
www.pacicontemporary.com
 

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •