Ti sarà inviata una password per E-mail
BOLOGNA | Aula Magna Accademia di Belle Arti di Bologna |15 gennaio – 15 febbraio 2015

Croquis de voyage. I libri dei ritorni è il titolo della mostra che, in apertura il prossimo giovedì 15 gennaio 2015, nell’Aula Magna dell’Accademia di Belle Arti di Bologna raccoglie circa quaranta taccuini dell’artista Omar Galliani (1954).
Un’esposizione dal contenuto eccezionale vista la quantità e la qualità di questo materiale che viene esibito e presentato al pubblico per la prima volta: nelle pagine di questi album si raccolgono “pensieri” che l’artista ha registrato durante i suoi numerosi viaggi in America e Asia, Europa e Africa.

Omar Galliani, Caio Guillermo, Cuba, 2001

Maestro contemporaneo del disegno italiano – di questo ne ha celebrato e affermato a livello internazionale il linguaggio, la storia e la tradizione oltre ad una personalissima interpretazione e ricerca personali – Galliani nei suoi preziosi taccuini, piccoli scrigni densi e fitti di suggestioni, raccoglie schizzi, appunti, le prime “impressioni” per altre opere che si svilupperanno su una scala più vasta, ma anche disegni compiuti nella ridotta dimensione della pagina, restano tutti testimonianza di quel fare imprescindibile da cui l’artista non sa rinunciare anche mentre viaggia. Anzi, proprio durante il viaggio, sembra ampliare e accrescere la propria dimensione inventiva, qui troviamo, infatti, quelle molteplici e varie declinazioni di un linguaggio che, in lui, riesce a svolgersi anche come vera e propria scrittura.
Scrive la curatrice della mostra Eleonora Frattarolo:

“[…] Galliani compie un percorso opposto alla cancellazione dei significati e viaggia in paesaggi reali depositari della verità di immagini che da mirabili “cose” trascorrono a implicazioni mitiche, esoteriche, sacre: i fiori simbolici e il Sacro Cuore, il cerchio che è emblema del Mondo, la luce e le tenebre, gli “alberi benedetti” gli ulivi, che non sono né di oriente né di occidente, ma “centrali”, “assiali”… E frammenti di paesaggio dalla Cina a Zanzibar, da Bali a Otranto, dalla Grecia al Vietnam, e scrittura e ancora paesaggio, che anche per Galliani rimanda, in fondo, all’origine stessa dell’alfabeto. […] La scrittura è vista, dunque, come espressione di una verità naturale, una rivelazione dell’essenza delle cose, in questo implicata nell’essenza del disegno, di cui è conseguenza.”

Omar Galliani, 27 disegni per Mahè, Isole Seychelles, 2002.

Oltre ai mirabili taccuini, l’Aula Magna dell’Accademia bolognese ospita anche l’opera Respiro, una grande icona (quattro metri per quattro) che rappresenta il simbolo dell’inizio e della fine – l’alfa e l’omega – del viaggio dell’uomo sulla Terra e nel cosmo. Questo disegno a matita su tavola si congiunge, con una suggestiva illuminazione che proviene dal lucernario dell’ex Chiesa di S. Ignazio, si lega alle linee e ai tratti raccolti da Galliani nei taccuini da viaggio.
Da non perdere l’appuntamento del 24 gennaio quando, durante la notte bianca che animerà la città di Bologna che si tiene in occasione di Artefiera 2015, il maestro Galliani, con il musicista Claudio Carboni, sarà protagonista di una suggestiva performance: l’artista eseguirà un disegno dal vero riproducendo il profilo di una modella a simboleggiare il valore mitico del disegno che coglie e racconta l’immagine e la memoria di un volto amato. Contemporaneamente all’azione di Galliani Carboni eseguirà al sassofono alcune suggestioni musicali legate ai luoghi che sono rappresentati nei taccuini raccolti nell’aula per questa mostra.

Omar Galliani. Croquis de voyage. I libri dei ritorni
a cura di Eleonora Frattarolo
organizzazione Stella Ingino e Nadia Stefanel (Archivio Omar Galliani)
in collaborazione con Menhir galleria d’arte contemporanea, La Spezia
progetto allestimento mostra Mario Brattella
progetto grafico mostra e comunicazione Luciano Leonotti
Catalogo corsiero editore, Reggio Emilia

15 gennaio – 15 febbraio 2015
inaugurazione giovedì 15 gennaio ore 17.00
performance Omar Galliani e Claudio Carboni sabato 24 gennaio ore 22.30 

Accademia di Belle Arti di Bologna
Aula Magna, Ex Chiesa di S. Ignazio
via Belle Arti 54, Bologna 

Orari: tutti i giorni 9.00-18.00, domenica e festivi chiuso, sabato 24 gennaio ore 9.00-24.00

Info: Segreteria organizzativa +39 392 7166902
Archivio Omar Galliani
info@omargalliani.com
www.omargalliani.com

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi